PERCHÈ OLIO DI OLIVA


oliveL’olio di oliva, oro verde delle nostre tavole, è il dono prezioso di una pianta diffusa e nota sin dall’antichità assunta, da sempre, come simbolo della civiltà mediterranea: l’ulivo.
Ai tempi d’oggi l’olio è soprattutto un prezioso alimento, sano genuino e saporito immancabile condimento sulle tavole di tutto il mondo e tipico della cucina Mediterranea.
La scelta di un olio di oliva va fatta con oculatezza e con la certezza di sapere cosa si acquista. Volendo puntare su alta qualità, la scelta deve ricadere per forza sull’olio extra vergine di oliva; esso è in assoluto il migliore in quanto risulta essere il prodotto ottenuto dalla spremitura meccanica, ass lutamente senza intervento di trattamenti chimici, di olive sane, fresche, raccolte al giusto grado di maturazione. Il prodotto che si ottiene, olio di oliva, è l’unico estratto naturale delle olive.
Fra i diversi tipi di olio di oliva quello esente da difetti al gusto e all’olfatto, grazie alla particolare cura profusa nelle fasi che vanno dalla produzione di olive fino alla loro molitura, quello con un bassissimo grado di acidità, molto inferiore all’0,80 % ( valori usualmente ottenuti di 0,2 – 0,3%) quello con un alto valore biologico in quanto ricco di tocoferoli (vitamina E), betacarotene e polifenoli è l’olio extra vergine di oliva.

olivetoL’attenzione che la ricerca ha rivolto alle proprietà dell’olio extra vergine di oliva trova giustificazione nella qualità superiore che esso presenta sia sotto l’aspetto nutrizionale, merceologico ed  edonistico in dipendenza di determinate caratteristiche di composizione. L’olio extra vergine che si estrae dalle olive, eccellente per profumo, sapore e struttura è dal punto di vista nutrizionale un grasso alimentare e un condimento il cui apporto calorico è praticamente uguale a qualsiasi altro olio (circa 9,0 cal/g ). Non ci sono oli magri e grassi, la maggiore o minore fluidità non va confusa con una maggiore o minore leggerezza. Esistono invece oli insipidi e altri molto gustosi: l’olio di oliva è ricco di sapore e condisce bene anche usato con piccole quantità. Condire con l’olio di extra vergine di oliva significa rispettare l’esigenza di un equilibro ottimale per quanto concerne la dose alimentare di lipidi, di grassi neutri ricchi di acidi grassi saturi e di grassi neutri ricchi di acidi grassi insaturi. Equilibrio fra i primi di cui fanno parte i colesteroli, ed i secondi  che presentano virtù prtettive del cuore e delle arterie. L’acidità dell’olio  non deve essere confusa con il sapore piccante e acre che produce “pizzicore” alla gola.

L’olio extra vergine di oliva per le sue caratteristiche nutritive è l’alimento principe per una corretta alimentazione in grado di migliorare le condizioni di salute del consumatore. Esso contiene acidi grassi simili a quelli presenti nel corpo umano ed una elevata quantità di vitamine. Difende il corpo da alterazioni cutanee, da disturbi digestivi e da fenomeni di invecchiamento cellulare ed aiuta a migliorare il benessere del corpo e la qualità della vita.